Chi sono

Benvenuto. Puoi chiamarmi “Mistress” o “Padrona”… e non dimenticare che alle Signore si dà sempre e solo del lei.

Il mio aspetto esteriore lo puoi vedere dalle foto. Chi e come sono, invece, lo puoi scoprire solo contattandomi. Per il momento ti basti sapere che sono una Mistress: amo controllare e sottomettere gli altri sin da quand’ero una bambina… e già allora dimostravo un pizzico di crudeltà. Trasformare la mia passione per la dominazione anche in una professione è stato un passaggio naturale.

Fai bene attenzione: ho detto “dominazione”, non prostituzione. Purtroppo ci sono molte, troppe persone che fanno una brutta confusione fra le due cose. Se sei venuto sul mio sito cercando una prostituta o una escort hai sbagliato persona, mi spiace.

Ciò che faccio è accompagnare lo slave nell’esplorazione delle sue fantasie sadomaso e fetish più profonde e meravigliose, facendogli scoprire sensazioni e aspetti di sé che a volte nemmeno immaginava. Ottenere questo risultato da una Mistress richiede esperienza, intelligenza, fantasia, tecnica, strumenti e soprattutto la capacità di ascoltare e comprendere chi si rivolge a me… purché lo faccia con rispetto ed educazione.

Sono un’infermiera certificata, quindi tutto ciò che faccio nelle sessioni clinical è assolutamente privo di rischi sia fisici che psicologici, anche durante le esperienze più intense. Se la sicurezza è sempre al primo posto, tengo molto anche alla privacy, al rispetto dei limiti, alla massima apertura mentale verso le particolarità tanto dei principianti quanto dei più grandi esperti – e naturalmente al piacere reciproco di un’esperienza unica.

Vivo tutto questo coltivandolo come un’arte, che faccio conoscere anche attraverso le mie performance durante gli eventi fetish e BDSM più importanti in Italia e nel mondo: se organizzi cose simili possiamo parlare anche di questo.

E se sei un amante delle statistiche, ecco le mie misure: 91-71-94 (taglia 44); Scarpe 36 (o 35 quando i tacchi sono molto alti); Stivali 37; Guanti 7-7 1/2; Calze “Old Fashion” 9-9 1/2; Autoreggenti M o L, perché mi piacciono alte. Il mio compleanno è il 3 agosto, ma apprezzo sempre un tributo.

So che hai ancora molte domande in testa… Leggendo attentamente il resto del sito troverai la maggior parte delle risposte. Per le altre, non hai che da contattarmi.

Il dungeon

Per vivere compiutamente ogni fantasia ho creato uno studio unico nel suo genere: un luogo di dominazione senza pari in Italia, arredato con numerosi pezzi unici di mia progettazione e realizzati dai migliori artigiani del settore. Lo studio è composto da vari ambienti dedicati al BDSM, al feticismo, ai giochi di ruolo role play e ai giochi a sfondo medico.

Cosa faccio

Ho dedicato la vita a esplorare e studiare ogni forma di dominazione, e oggi sono riconosciuta come una delle mistress più esperte in Europa. Posso quindi rendere realtà tutti i tuoi sogni di sottomissione… e farti scoprire pratiche che non ritenevi possibili.

Clicca sulle immagini per saperne di più! 

BDSM

PIEDI E FETISH

DOMINAZIONE A DISTANZA

Leggimi

Il mio libro

Quindici capitoli per altrettanti miei viaggi in tutto il mondo. Ogni tappa mi ha fatto conoscere nuovi aspetti del mondo di BDSM e fetish, fare nuove esperienze e crescere come Dominatrice e come donna. In 200 pagine racconto anche  vent’anni di evoluzione del mondo di Padrone e schiavi.

Luoghi, persone e retroscena noti solo a pochi professionisti del settore, uniti alle mie riflessioni su cosa significhi tutto ciò che nessun sito mostra.

Esperienze

Pensi che sia tutto troppo bello per essere vero? Mi toccherà punirti…

Nel frattempo però non pretendo che ti fidi di me senza conoscermi. Prova a leggere com’è trovarsi ai miei piedi direttamente nelle parole di alcuni miei schiavi…

Domande comuni

Ormai vi conosco bene, e so che amate ripetere sempre le stesse domande. Ecco le mie risposte….

Cosa fa?

Dio, che domanda sciocca! “Faccio” ciò che è più adatto alla persona con cui mi trovo e alla situazione che abbiamo creato insieme, naturalmente. Ci sono così tante possibilità…
Quello che non faccio, invece, è semplice: contatti sessuali, attività pericolose o illegali, recitare copioni fissi.

In quali pratiche è specializzata?

Pratico la dominazione da sempre, pertanto ho avuto tempo e modo di studiare e approfondire ogni aspetto del BDSM e del feticismo. Ho una particolare predilezione per la tortura, il feticismo dei piedi e i giochi di ruolo (in particolare clinical, quelli a sfondo medico), ma gran parte del divertimento sta nello scoprire insieme di volta in volta quali particolari situazioni ci interessi di più sperimentare.

Posso sperare in una prestazione di tipo sessuale?

Assolutamente no. La dominazione è un’arte erotica e porta naturalmente all’eccitazione, ma sono una Mistress e ancor prima una Signora, e pretendo di essere sempre trattata come tale. Per fare sesso ci sono tante altre occasioni e nel peggiore dei casi innumerevoli prostitute… forse non hai capito che quello che faccio io è molto più interessante!

Quali caratteristiche devo avere per incontrarla?

Essere maggiorenne, con le idee chiare, rispettoso e sincero nell’esprimere le tue fantasie. Per trarre il massimo piacere è bene che tu abbia la massima fiducia nelle mie capacità e in tutto ciò che faccio. A parte la pulizia personale le tue caratteristiche fisiche non mi interessano: ciò che mi stimola è la personalità di chi incontro.

Non ho mai provato queste cose. Ne terrà conto?

Ma è ovvio! Qualsiasi incontro, anche con le persone più esperte, si sviluppa su misura delle caratteristiche individuali e delle condizioni che si vengono a creare di momento in momento. Sono una Dominatrice, non una macellaia… le uniche persone con cui divento veramente cattiva sono i perditempo.

Ma sul sito vedo anche immagini di pratiche per me troppo forti che non voglio provare...

Costruisco ogni sessione su misura delle caratteristiche e preferenze della persona con cui mi trovo, e sempre nel pieno consenso. Per questo chiedo di arrivare con idee chiare: così potremo discutere meglio quali esperienze vorrai vivere, soft o pesanti che siano.

Corro il rischio di incontrare altre persone?

Assolutamente no: il mio dungeon è discretissimo e non lo condivido con altri, quindi durante la sessione saremo solo noi due. Ogni incontro è su appuntamento personale ed esclusivo proprio per evitare contrattempi e imbarazzi che potrebbero rovinare l’atmosfera di un momento tanto speciale.

Posso partecipare a un incontro solo come osservatore?

Mmm… vedo che non sei attento. Non abbiamo appena detto che ogni appuntamento è rigorosamente privato? La maggior parte delle persone che si rivolgono a me esige giustamente la massima riservatezza, quindi l’unica possibilità di “osservare” è se ci vorremo incontrare con la tua o il tuo partner, e solo dietro mio insindacabile giudizio.

Quanto dura un incontro?

Dipende da quali fantasie e situazioni decideremo insieme di esplorare. Si parte da un minimo di mezz’ora per una sessione di feticismo ad almeno un’ora per il BDSM. Starà poi a te decidere quanto restare.

Come posso fare per prendere un appuntamento con lei?

Niente di più semplice. Chiamami con numero in chiaro al 340.350.60.31 dalle 9 alle 20 e presentati aggiungendo anche da dove chiami e dove hai trovato il mio numero.  Dimmi a cosa sei interessato, e una volta rotto il ghiaccio basterà fissare un appuntamento (con almeno due ore di anticipo, ma meglio ancora il giorno prima).

...e per chiedere informazioni che non ho trovato sul sito?

Vedi sopra.

Cosa devo fare se per caso fossi in ritardo o costretto a rinunciare all'incontro?

Nel malaugurato caso di ritardi o imprevisti apprezzo molto che mi si avverta appena possibile: è normale educazione. Chi non si presenta agli appuntamenti finisce nella mia lista nera e perde per sempre la possibilità di incontrarmi.

Cosa devo fare per propormi come suo "schiavo personale"?

Probabilmente rinunciare all’idea, perché l’esperienza mi ha insegnato che quasi tutti coloro che si propongono così sono in realtà solo degli opportunisti e non hanno affatto le caratteristiche che cerco per questo ruolo. È pur vero che ci sono anche delle eccezioni, ma per dimostrarmelo sarà necessario innanzitutto conoscersi molto bene con una serie di incontri.

Contattami

Ora che sai tutto di me, fatti solo una domanda.

«Voglio rinunciare ancora a ciò che desidero tanto, o è meglio concedermi finalmente ciò di cui ho più bisogno?»

La risposta la conosciamo bene tutti e due, quindi non perdere altro tempo e fissiamo un appuntamento!

È così che tratti le signore?

Invece di restare lì imbambolato, renditi utile e dimostrami il tuo rispetto con un dono!

Clicca qui per lasciarmi un tributo

You have Successfully Subscribed!